Concetto Vecchio

concetto Vecchio.jpg

Concetto Vecchio (1970), è giornalista alla redazione politica de “La Re­pubblica” e scrive sul "Venerdì", racconta da molti anni la politica italiana. Vive a Roma. Ha scritto Vietato obbe­dire (2005), un saggio-inchiesta sul Sessantot­to alla facoltà di Sociologia di Trento, con cui ha vinto il Premio Capalbio e il Premio Pan­nunzio; Ali di piombo (2007), sul movimento del Settantasette e il delitto Casalegno; Gio­vani e belli (2009); Giorgiana Masi. Indagine su un mistero italiano (Feltrinelli, 2017); Cacciateli! Quando i migranti eravamo noi (Feltrinelli, 2019), Premio Estense 2019, L'ultimo compagno. Emanuele Macaluso, il romanzo di una vita. (Chiarelettere, 2021). Con Iole Mancini ha scritto Un amore partigiano (Feltrinelli, 2022) 

I suoi libri

Mancini, Vecchio_Un amore partigiano_cover.jpg

Un amore partigiano

Iole Mancini con Concetto Vecchio

Feltrinelli, aprile 2022

ACQUISTA QUI LA TUA COPIA